compraffittando, una soluzione che vale doppio

Un’alternativa con doppia soluzione

compraffittando nasce quasi spontaneamente dall’attenta analisi della situazione del mercato immobiliare. Da qualche anno la stretta economica e la rigidità del sistema bancario creano una situazione di stallo: un alto numero di immobili rimangono invenduti e numerosi potenziali acquirenti non hanno le condizioni necessarie per acquistare.

compraffittando è una formula mista che sblocca la situazione: l’affitto diventa la soluzione perfetta per comprare! Un paradosso linguistico che esprime la totale armonia di intenti tra chi ha l’obiettivo di guadagnare vendendo e chi vuole utilizzare i canoni d’affitto per diventare proprietario.

 

compraffittando: affittare o comprare? Affittare o vendere?

Nessun dilemma per i nostri clienti!

In esclusiva presso le agenzie Solo Affitti, c’è la soluzione perfetta per :

  • i proprietari che vogliono vendere il loro immobile, ma non svalutarlo e
  • gli inquilini che vogliono diventare proprietari del loro immobile ma non hanno sufficiente liquidità iniziale.

compraffittando è la sintesi più conveniente, un giusto mix che soddisfa i desideri ed offre vantaggi economici ad entrambe le parti.

 

Vantaggi

Il proprietario/venditore può
  • Guadagnare immediatamente da un immobile altrimenti invenduto
  • Fissare il prezzo di vendita fin da ora, evitando rischi di oscillazioni di mercato
  • Avere maggiori probabilità di vendere: l'inquilino avrà tutto l'interesse ad acquistare dal momento che paga un canone che sarà detratto dal prezzo
  • Incassare un anticipo e regolari rate di affitto, superiori a quelle di mercato, anche in caso di mancato riscatto da parte dell’inquilino
  • Poter offrire l’immobile ad un più ampio numero di potenziali acquirenti
  • Mettere a reddito l’immobile garantendosi anche il rimborso delle spese (IMU; condominio, manutenzioni..)
L’inquilino/acquirente può
  • Pagare un affitto che viene scontato dal prezzo dell’immobile
  • Comprare casa con un anticipo minimo (più basso di quanto richiesto in banca per accendere il mutuo) e con un prezzo già definito
  • Posticipare le spese di acquisto e mutuo  potendo provare da subito l’immobile scelto
  • Avere maggiori possibilità di accesso al credito, potendo eventualmente estinguere finanziamenti in corso
  • Accendere un mutuo per il solo saldo finale (per esempio il 71% del prezzo iniziale di acquisto, nell’esempio che trovi nella pagina “Che cos’è”), quindi risparmiare interessi sul mutuo
  • Dimostrare alla banca la propria affidabilità attraverso il regolare pagamento del canone