compraffittando, una soluzione che vale doppio

Affitto + vendita = convenienza

Dal punto di vista tecnico si configura come un contratto di godimento con il diritto di acquisto;): si redige un contratto di locazione atipica assimilabile ad un usufrutto oneroso, con diritto di riscatto.
Con questo contratto, autenticato da un notaio, il proprietario concede all’inquilino un diritto di opzione per l’acquisto dell’immobile in affitto, accettando di considerare i canoni di affitto fino a quel momento ricevuti (tutti o in parte) come parte del prezzo di vendita.

Dal 2009 in avanti ottenere un mutuo (al 100% del valore) per acquistare casa è diventato pressoché impossibile. La formula di rent to buy compraffittando permette di anticipare, attraverso il versamento dei canoni mensili, in media il 30% del prezzo concordato. Arrivando, al momento dell’esercizio del diritto di acquisto, a chiedere un eventuale finanziamento solo per il 70% del prezzo complessivo di vendita dell’immobile; importo massimo generalmente erogato dalle banche.

Esempio
Immobile dal valore di 180.000 € (prezzo di vendita), affittato a 750 € di canone mensile
Prezzo dell'immobile 180.000 €
-
Premio (anticipo)* 16.000 € (9% del prezzo)
Canoni d'affitto
versati in 4 anni
36.000 € (750 x 48 mesi)
=
Saldo dopo 4 anni 128.000 € (71% del prezzo iniziale)

*da versare al momento della stipula di compraffittando

 

CALCOLATRICE
Prezzo immobile ,00
Anticipo (consigliato 8-10% del prezzo): (10% del prezzo)
Anni di durata dell'affare (consigliato 3-5 anni)
Canone mensile
Valore residuo al momento del riscatto: 128.000,00
(pari al 80% del prezzo)


Le informazioni indicate sono standard, per avere una consulenza personalizzata contata l'agenzia più vicina a te

Cerca l'agenzia Solo Affitti più vicina a te




Modulo contatti